MAT

Museo delle Arti e delle Tradizioni
ex Convento dei Domenicani di Firmo

Già dalla fine degli anni ottanta del ventesimo secolo, estimatori della ricerca e salvaguardia del patrimonio documentale, di oggetti e vestigia del passato, operatori facenti parte di vari progetti nazionali e regionali hanno messo insieme un nucleo che si è poi ampliato e sviluppato negli anni novanta, anni che hanno visto l’acquisizione dello stabile quattrocentesco già Grancia del Convento dei Domenicani di Altomonte e poi con l’eversione della feudalità, nel 1806, passato a civile abitazione. Un restauro molto attento e accurato ha restituito alla comunità uno stabile veramente bello e fruibile su più aspetti. Il palazzo ospita una sala convegni- pinacoteca; il Mat é il chiostro che spesso ospita eventi e manifestazioni, la Biblioteca Comunale, sale di rappresentanza del Comune di Firmo.

Il patrimonio di oggetti ha avuto una sua sistemazione nella seconda metà degli anni 90 per poi essere definitivamente organizzato nel 2015, grazie a un progetto Fondi PSR del 2014.

All’ingresso si trova la reception, a destra dell’ingresso la sala che ospita il costume Arbreshë, la memoria del rito religioso greco bizantino e del poeta e sacerdote Vorea Ujko. La mostra fotografica su Salvatore Donato; A sinistra dell’ingresso gli attrezzi del mondo contadino e dell’artigiano, la cucina e la dispensa, lemisyure agricole, il forno e il telaio.

Orari di Apertura

Aperto dalle ore 8.30 alle ore 14.00 dal lunedì al venerdì.

Per visite pomeridiane o nel fine settimana contattare: 3488923664